Categorie
Arte Fumetto

Milo Manara

Tra i fumettisti italiani più conosciuti degli ultimi tempi c’è sicuramente Milo Manara, nome d’arte di Maurilio Manara.

Nato a Luson, vicino Bolzano, nel 1945, Manara si diploma al liceo artistico e per mantenersi si occupa di diversi lavoretti insieme ai suoi fratelli.

Lavora con diversi artisti e con essi partecipa ai moti del Sessantotto contestando la Biennale di Venezia, città in cui si trasferisce per studiare Architettura.

Grazie alla sua collaborazione con lo scultore spagnolo Miguel Berrocal e alla conoscenza di sua moglie, Milo si appassiona per il fumetto, forma d’arte che prima di allora non aveva mai preso in considerazione. Inizia così ad occuparsi dell’invenzione di racconti erotico-polizieschi che nel corso degli anni Sessanta vengono pubblicati a episodi su diversi giornali.

Nel 1983 Manara conosce il grande regista Federico Fellini e inizia con lui un’intensa collaborazione. Sceneggiature dei film di Fellini sono state infatti magistralmente illustrate dall’artista contemporaneo.

Salerno è ormai quasi pronto ad ospitare la personale di Manara che si terrà dal 3 febbraio al primo marzo presso Palazzo Fruscione, situato nel centro della cittadina.

Milo Manara e i suoi lavori dai tratti così particolari e provocanti non è noto solo in Italia, ma ha fama internazionale, grazie all’assidua collaborazione con grandi protagonisti del mondo dell’arte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *