Categorie
Arte

Achille Beltrame e la Domenica del Corriere

Tra i più grandi illustratori italiani spicca sicuramente il nome di Achille Beltrame, storico disegnatore la cui carriera ha segnato gli anni che vanno dalla fine dell’Ottocento alla prima metà del Novecento, due secoli segnati da grandi cambiamenti.

Il successo di Beltrami arrivò quando l’illustratore, ancora giovanissimo, fu assunto dalla Domenica del Corriere per realizzare con la sua abilità l’immagine del fatto più importante delle settimana.

Il giornale fu pubblicato per la prima volta nel 1899 come supplemento al più noto Corriere della Sera. Nella Domenica del Corriere gli avvenimenti erano raffigurati a colori, con disegni naturalmente fatti a mano.

Tra gli anni Venti e Trenta, l’epoca del boom economico e dei Roaring Twenties guidati dal Grande Gatsby, la Domenica del Corriere divenne il giornale d’informazione più letto dagli italiani. Il merito naturalmente va anche alle fantastiche copertine che diventavano di volta in volta delle vere e proprie opere d’arte. Essendo sempre lo stesso il realizzatore, bastava guardare la copertina e non il titolo del giornale per capire di che si trattava.

Solo con l’arrivo della televisione e la diffusione di tantissimi altri settimanali la Domenica ha subito un calo negli acquisti e naturalmente ha dovuto chiudere, ma ancora oggi le immagini realizzate da Achille Beltrame fanno parte della storia d’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *