Categorie
Fumetto

Zep e il suo Titeuf

Philippe Chappuis, meglio conosciuto semplicemente come Zep, è l’ideatore del tanto amato fumetto di Titeuf.

Zep è un fumettista svizzero, divenuto famoso per il grande pubblico proprio grazie a questo personaggio tanto amato soprattutto dai bambini.

Inizialmente il fumetto non fu un successo e il progetto fu più volte rifiutato, ma finalmente poi un produttore accettò di pubblicare le storie di Titeuf e la fortuna del ragazzino col ciuffettone biondo fu immediata.

Il personaggio è stato talmente amato nei fumetti, che ne è poi stato fatto anche un cartone animato per la televisione.

La storia racconta di un ragazzino di 11 anni, chiamato appunto Titeuf, che cerca di analizzare il mondo degli adulti, con tutte le sue problematiche, attraverso i suoi occhi di bambino.

Titeuf si pone molte domande sul mondo, ma spesso e volentieri non capisce bene come funzionano le cose e dà una sua stramba interpretazione a tutto. Proprio per questo suo modo originale di affronatare la vita viene spesso preso in giro dai compagni di scuola e compreso a fatica dai genitori che lo ritengono fin troppo turbolento.

Bellissimo il rapporto che il ragazzino ha con la nonna ormai defunta, ma sempre viva nei suoi ricordi, tanto che Titeuf ancora le parla e le racconta i suoi segreti.

Come tutti i fumetti per bambini, anche questo è molto costruttivo e aiuta i ragazzini ad avvicinarsi a quello che è l’oscuro mondo dei grandi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *