Categorie
Fumetto

Tex Willer

Gianluigi Bonelli e Aurelio Galleppini nel 1948 diedero vita a Tex, fumetto italiano sempre edito dalla casa editrice milanese Sergio Bonelli.

Il protagonista dei fumetti a puntate è Tex Willer, inizialmente un fuorilegge del Texas, che poi grazie alla sua abilità di pistolero viene scelto come ranger.

Tex cerca sempre di far valere la giustizia ad ogni costo, anche se a volte ciò implica doversi scontrare con la legge lui è pronto.

Nelle sue battaglie è affiancato oltre che da alcuni amici conosciuti durante le sue avventure, anche da alcune tribù di indiani di cui è capo supremo.

Per rendere più realistico il racconto Tex viene spesso affiancato a personaggi realmente vissuti come Buffalo Bill o Calamity Jane.

Il ruolo delle donne è abbastanza marginale. La stessa moglie di Tex, una ragazza appartenente ad una tribù di indiani, non appare che poche volte nei ricordi del protagonista. Una volta scomparsa lei, l’eroe mostrerà ben poco interesse nelle altre donne che compaiono nelle diverse puntate.

Oltre ad avere a che fare con personaggi reali, Tex si trova addirittura coinvolto nella guerra di secessione americana, cosa che ha fatto di certo appassionare ancor di più i lettori che hanno potuto così vedere con occhi diversi un avvenimento realmente accaduto.

È forse proprio la veridicità delle storie di questo fumetto che lo ha reso così famoso e longevo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *