Categorie
Fumetto

Proteste contro i fumetti

Si sa che i fumetti non sono disegnati solo per far divertire le persone, ma spesso trattano temi importanti e un po’ scomodi.

Tramite il lavoro di esperti disegnatori, dotati anche di una grande fantasia, vengono pubblicate storie che sotto il velo della fiction nascondono in realtà messaggi pesanti, se non addirittura provocatori.

Spesso in effetti i fumetti servono a denunciare problemi sociali. In chiave ironica parlano di questioni fondamentali per la nostra società. Tramite essi si riesce a fare parodia politica o religiosa, ma non sempre questi messaggi sono così segreti.

Di recente negli Stati Uniti diversi fumetti sono stati inseriti in una sorta di lista nera secondo la quale andrebbero eliminati per lo meno dalle università. Alcune storie a disegni vengono infatti utilizzate anche nello studio. Questo è il caso ad esempio di Persepolis o Fun Home, due capolavori della grafica.

Fortunatamente il buon senso ha avuto la meglio e questi libri non sono stati rimossi, ma sicuramente la polemica ormai accesa non finirà presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *