Categorie
Fumetto

Paperinik

Come tanti personaggi dei fumetti, anche Paperino ha un suo alter ego, abile e coraggioso.

Paperinik è  nato da un’idea di Guido Martina, Giovan Battista Carpi e Elisa Penna. Apparve per la prima volta su Topolino, nell’episodio “Paperinik il diabolico vendicatore”.

Doveva essere solo una comparsa, poi invece divenne uno dei protagonisti delle vicende e non uscì mai del tutto di scena.

Il supereroe, l’esatto contrario dell’innocente, sfortunato e imbranato Paperino, inizialmente entra in azione per rivelare i loschi traffici e gli imbrogli del ricco zio Paperone e del fortunatissimo cugino Gastone.

Successivamente invece Paperinik diviene un eroe per tutta la comunità di Topolinia e Paperopoli.

Suo compito sarà infatti combattere i cattivi come la Banda Bassotti ed il temibile Macchia Nera.

Il “giustiziere della notte”, così come viene chiamato, è sempre pronto ad intervenire in aiuto dei suoi amici per portare pace e serenità sul suo territorio.

Nessuno potrebbe mai sospettare che l’impavido cavaliere è proprio il goffo Paperino. Paperino in effetti quando entra in azione indossa maschera e mantello neri per non farsi riconoscere.

In questo modo può portare avanti la sua normale vita di papero simpatico e sfortunato, zio di Qui, Quo e Qua e fidanzato di Paperina, per poi correre in aiuto di chi ha bisogno ogni volta che si rivela necessario il suo intervento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *