Categorie
Fumetto

L’importanza del casco

Hanno lasciato abbastanza perplessi gli ultimi servizi che Luca Abete ha girato per la trasmissione Striscia La Notizia.

L’inviato si è infatti presentato davanti ad alcune scuole di Napoli, dove genitori incoscienti portano i figli in motorino senza casco. Altro problema riscontrato è il fatto che spesso e volentieri il mezzo viene usato da tre se non anche quattro persone alla volta, cosa contro le regole oltre che pericolosissima.

Per sensibilizzare adulti e bambini sull’importanza del casco il programma televisivo, insieme all’Unicef, ha ideato un piccolo fumetto.

“Se casco senza casco…sono caschi miei” ha per protagonisti lo stesso Luca Abete, con accanto il simpaticissimo Ciccioriccio, un piccolo porcospino.

In molti purtroppo sottovalutano l’importanza di questo accessorio, molto spesso per “salvare” la messa in piega. Altra regola che quasi mai viene rispettata è quella sull’età minima per essere trasportati in motorino, che è di cinque anni. È molto comune invece vedere bambini quasi neonati portati in braccio dalle mamme durante i tragitti su due ruote.

Percorsi brevi o lunghi possono essere pericolosi allo stesso modo. Non dimentichiamoci che basta una buca o un piccolo dislivello sulla strada per ritrovarsi a terra.

Con questo fumetto, che verrà portato naturalmente nelle scuole, si cercherà di far capire sia a grandi che a piccini che avere qualche piccola attenzione in più può essere davvero molto importante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *