Categorie
Arte

Banksy, un artista contro le regole

Banksy è uno street artist inglese, cresciuto a Bristol. La tecnica da lui maggiormente utilizzata è lo stencil, che gli permette di creare diverse forme su svariate superfici.

Basta prendere un qualunque materiale, come ad esempio un cartoncino, ritagliarlo secondo l’immagine che si vuole ottenere e dopodichè versare il colore su di esso. Il risultato sarà una figura colorata solo nei punti in cui il nostro materiale è stato ritagliato.

Banksy è noto soprattutto per le sue rappresentazioni contro la guerra, il capitalismo, la corruzione politica, sempre in chiave ironica.

La sua arte è divenuta famosa anche in Italia grazie forse ad uno stencil realizzato nel centro storico di Napoli, in cui riproduceva un dipinto del Bernini, rivisto e trasformato in chiave moderna, sempre a mo’ di parodia della società contemporanea.

Lo stravagante artista è conosciuto anche per la sua abilità nell’esporre di nascosto alcuni suoi lavori in musei statali, lavori che spesso sono rimasti in bella vista per diversi giorni nelle gallerie d’arte all’insaputa di tutti.

Oltre ad essere uno dei migliori street artist del mondo, Banksy è anche il maggior esponente della Guerrilla Art, ramo della Street Art, che si propone di lasciare traccia della propria esistenza nelle città, evitando però che venga svelata l’identità dei suoi rappresentanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *