Categorie
Arte

Antonio Boggeri e la grafica pubblicitaria

Antonio Boggeri, fondatore dell’omonimo Studio Boggeri, è stato uno dei più grandi esperti di grafica pubblicitaria italiani.

Fu inoltre uno dei pionieri nell’applicazione della fotografia alla grafica pubblicitaria, cosa che non veniva attuata nei primi decenni del Novecento.

Boggeri mise in pratica questa tecnica innovativa dopo aver approfondito le sue conoscenze sul fotomontaggio presso la stamperia Alfieri & Lacroix.

Negli anni Cinquanta lo Studio Boggeri divenne il primo ad occuparsi di grafica per grandi aziende multinazionali.

L’idea di utilizzare la fotografia, nuovo mezzo di espressione artistica, nelle strategie di marketing, fu naturalmente geniale.

Le immagini divennero così molto più realistiche e in questo modo i compratori cominciarono a rispecchiarsi di più nelle scene riprodotte nei manifesti pubblicitari.

La fotografia ha dato infatti una svolta alla grafica pubblicitaria, che in questo modo si è arricchita di nuovi stimoli.

È naturalmente sempre una soddisfazione sapere che anche in Italia c’è stato chi è riuscito a introdurre qualcosa di nuovo e affascinante, che ha contribuito nella crescita di un settore importantissimo quale quello della promozione dei prodotti.

Non si può non pensare al fatto che proprio tra gli anni Cinquanta e Sessanta la pubblicità ricoprì un ruolo fondamentale nella riuscita delle aziende. Fu quello infatti il periodo storico che segnò l’inizio della società dei consumi e le strategie di marketing all’epoca dovevano essere sempre rinnovate.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *